Letture consigliate

Il podcast del giornale del Master in Comunicazione della Scienza, Sissa
Master in Comunicazione della Scienza
Journal of Science Communication
Innovations in the Communication of Science

Opinioni


Pagina: « Precedente | Successiva » | 1 ... 6 7 8 9

Pioggia o sole fanno lo show in televisione

Luca Mercalli, il meteorologo che si diverte in televisione. (fonte http://www.chetempochefa.rai.it

La meteorologia? Un ottimo modo per divulgare la scienza e per fare intrattenimento. Parola di Luca Mercalli


Giornalisti in laboratorio

Carlo Alberto Redi, direttore del Laboratorio di biologia dello sviluppo dell'Università di Pavia

La comunicazione della scienza vista con gli occhi di uno scienziato fortemente impegnato nella costruzione di un dialogo con i mass media. Intervista a Carlo Alberto Redi, genetista dell'Università di Pavia e principale ideatore di Open Lab, il laboratorio di biologia molecolare aperto a pubblici non esperti


Piantare alberi non basta

A project of the Climate Institute

Gli ecosistemi reagiscono all'aumento di anidride carbonica in modo estremamente complesso. E non è detto che una maggiore copertura forestale possa risolvere il problema dell'effetto serra. Lo afferma Antonio Raschi, dell'Istituto di biometereologia del Cnr di Firenze


Risorse idriche in Italia

l problema delle crisi idriche si ripropone periodicamente nel nostro Paese. Se si tratti di una questione di scarsità di acqua o piuttosto di inefficiente gestione delle risorse e di sprechi è il tema su cui interviene Lorenzo Villa, docente di microbiologia e professore di igiene dell'acqua alla facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università Tor Vergata a Roma.


I limiti dei test genetici

Uno degli argomenti legati alla medicina di cui sempre più spesso si sente parlare riguarda i cosiddetti "screening genetici", test che andrebbero ad analizzare eventuali mutazioni patogene nel nostro Dna. Il tema è all'ordine del giorno per il forte impatto sociale che potrebbe causare. Sull'utilità o meno di questi test interviene Paolo Vineis, docente di Statistica sanitaria all'Università di Torino e responsabile del settore di Epidemiologia clinica del CPO-Piemonte, Centro di riferimento per l'epidemiologia e la prevenzione oncologica in Piemonte.



Pagina: « Precedente | Successiva » | 1 ... 6 7 8 9

Jekyll © 2000–2009 SISSA, Trieste - Codice Fiscale 80035060328